Gallia – Uno Sguardo Oltre le Alpi

 GALLIA

UNO SGUARDO DIETRO LE ALPIgalli_6

Gallia cosi chiamata dai Romani che denominavano  Galli  I Celti Stanziativisi in età antichissima era L’antica regione dell’Europa occidentale che comprendeva l’Italia Settentrionale + il centro – est fino a Senigallia la Francia, il Belgio, il Lussemburgo, il sud dei Paesi Bassi e parte della Germania ovest.

Fu suddivisa in Gallia Cisalpina (al di quà delle Alpi) e Gallia Transalpina (al di là delle Alpi) durante l’espansione romana.

DIVISIONE DEL TERRITORIO 

I Romani invasero la Gallia Transalpina nel 2 secolo A.C; uno dei motivi fu la necessità di conquistare una via di comunicazione più sicura con le nuove province Spagnole che potevano essere raggiunte solo via nave (nel mediterraneo erano ancora presenti le flotte nemiche di Cartagine) Conquistata l’attuale Provenza nel 18 Sec. A.C ; I Romani vi costituirono la provincia della Gallia Narbonense, con capitale Narbona.

(Narbonne) La Provenza ha conservato il nome romano , era infatti chiamata semplicemente ( La Provincia ) .

Vari autori antichi dividono il restante territorio della Gallia Transalpina in tre parti , sono le province create da Cesare la Belgica, L’aquitania e la Gallia Celtica o Comata, come la chiamò Augusto. Alcuni autori segnalano un ulteriore territorio: l’Armorica.

Gli Aquitani erano considerati un popolo a se stante, in ragione della lingua e anche dell’aspetto fisico più simile a quello degli Iberici.

Gli altri pur parlando lingue diversificate, è tuttavia affamigliate, erano simili per aspetto e per organizzazione sociale. (Comata) In Latino significa (Chiomata) una definizione che si riallaccia alla presenza di vaste foreste rigogliose (la selva frondeggiante, comata silva di catullo)

La Gallia Transalpina fu teatro di una guerra implacabile e totale (58 51 A.C).

Condotta da Cesare durante la colonizzazione romana; nel De Bello Gallico egli stesso descrisse gli spostamenti militari e i popoli incontrati.

Nel 3 secolo D.C le invasioni di tribù germaniche (Franchi e Alamanni) favorirono la costituzione del regno autonomo delle Gallie (258), che durò fino al 273. Nel 5 Sec. Lo stanziamento definitivo di Franchi nella Belgica , Alamanni in Alsazia, Burgundi nella zona di Magonza, Visigoti in Aquitania pose fine alla dominazione romana in Gallia.

Armorica: in celtico armor= vicino al mare; antico nome della zona costiera della attuali Bretagna e Normandia , tra i fiumi Sequana (Senna) e Liger (Loira).In Armorica prendono il via le avventure a fumetti di Asterix;i disegnatori Goscinny e Uderzo hanno situato qui il villaggio abitato da irriducibili Galli che resiste con ogni mezzo al tentativo di conquista romano. In realtà nella storia andò diversamente: gli Armoricani,coalizzati con i Veneti, deposero le armi dopo una terribile sconfitta navale nel 56 a.C.

 Gaudio Antonio Team Mistery Hunter

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...