VEDERE IL TEMPO – Sinestesia Temporale

Definire il tempo è sempre stato un grosso problema. E’ una dimensione oltre alle 3 che conosciamo? E’ lineare? E’ ciclico? Alla fine, che diavolo è il tempo?
Sembra che però per alcuni individui, che rappresentano il 2,2% della popolazione mondiale, il tempo abbia meno segreti: ecco i cosidetti “Signori del Tempo”.


La sinestesia è una condizione che consente a chi ne è dotato di avere una percezione sensoriale “distorta”, in maniera tale da poter, per esempio, associare un colore ad un suono, o numeri ad un colore, o numeri ad un sapore. Uno degli esempi classici è il senso del tatto: toccando un oggetto, il sinesteta è in grado di percepire un’emozione. Non si tratta di poteri extrasensoriali,ma di un’associazione che normalmente il cervello non fa, ma che nel sinesteta sembra verificarsi di continuo per via del fatto che due differenti aree del cervello sembrano insolitamente collegate tra di loro.

La sinestesia non si verifica soltanto per i sensi tradizionali, ma in alcuni casi è collegata al tempo. Alcune persone sono in grado di percepire quella che è stata definita “la geografia del tempo”.
“In generale, questi individui percepiscono i mesi dell’anno in maniera circolare, di solito come un’immagine nelle loro menti” sostiene David Brang, del dipartimento di psicologia della University of California di San Diego. “Questi calendari ricorrono in differenti forme, e molti dei sinesteti sperimentano il calendario proiettato nel mondo reale”.

Se questa spiegazione non mostra più di tanto l’effetto che sperimentano i “Signori del Tempo”, ecco un esempio: immaginate di essere circondati da un anello. L’anello rappresenta il calendario, e ruota in senso orario durante l’anno in modo tale che il mese corrente si trova all’interno del corpo, mentre il mese precedente proprio di fronte a voi, e quello successivo dietro la vostra schiena, in attesa di del movimento orario per poter entrare nel vostro tronco.
Ecco, bene o male, come uno dei sinesteti percepisce il tempo.

Durante lo studio sono stati analizzati 183 studenti, ai quali è stato chiesto di rappresentare il loro senso del tempo al computer. Dopo quattro mesi, agli studenti è stato mostrato un mese casuale posizionato nel punto in cui l’avevano raffigurato nella rappresenzazione precedente, punto di partenza dal quale poi ricostruire la posizione di ogni altro mese.
Quattro degli studenti sono risultati dei sinesteti temporali, posizionando i mesi in maniera circolare secondo le modalità mostrate quattro mesi prima.

Il secondo test era volto a capire come i sinesteti temporali siano in grado di memorizzare un calendario e riprodurlo. Si sono dimostrati molto più dotati nel ricordare un calendario che il resto dei soggetti “normali”.

David Brang sostiene che la sinestesia spazio-temporale si verifica quando i processi che stanno dietro alla percezione dello spazio sono insolitamente attivi. “Questo processo viene applicato ad altre funzioni di percezione spaziale, come la rotazione mentale, la navigazione su mappa, e la manipolazione spaziale”.

La sinestesia spazio-temporale non è una cosa nuova alla scienza. sono già stati condotti esperimenti che dimostrano come non solo il sinesteta temporale sia in grado di percepire e memorizzare il tempo in maniera differente da un comune essere umano, ma anche di associare date a colori. Uno dei soggetti sottoposti a sperimentazione nel 2006 ha mostrato come percepisca il mese di dicembre in rosso, e maggio in blu, come blocchi ai lati del proprio corpo.

I sinesteti spazio-temporali non usano tabelle o schemi di memorizzazione tradizionali, ma letteralmente vedono il tempo secondo schemi non comuni. Grazie al calendario circolare che riescono a percepire, è più facile per loro memorizzare date ed eventi, e richiamarli semplicemente puntando ad una data specifica facendo ruotare il calendario mentale.

Giuseppe Oliva

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...